Come cuocere PanBolla a casa

25 Gen

Giornata frenetica e non avete il tempo di sedervi in uno dei nostri punti PanBolla? Non preoccupatevi, al sapore non si deve rinunciare neanche quando si è di corsa.

L’impasto del PanBolla ha una preparazione lenta particolare che prevede un accendersi del suo gusto proprio grazie al trattamento “sotto campana”.

Per non rinunciare al suo gusto speciale è stato pensato anche per una cottura che si può effettuare anche a casa, per non perdere il suo sapore e la sua fragranza.

Ricrearla a casa permette al vostro PanB di essere profumato, morbido e croccante allo stesso tempo, proprio come lo mangereste da noi a Milano o a Vimercate, a Verona o a Orio.

Come fare allora per poter gustare un PanBolla come se lo stesse mordendo in tranquillità da noi, appena uscito dalla sua campana di vetro?

  1. Scaldate bene a fiamma media una padella antiaderente con coperchio che ricreerà la nostra famosa “bolla”.
  2. Appoggiate il prodotto sulla padella e copritelo.
  3. Quando diventerà leggermente croccante (dopo circa un minuto), capovolgete il prodotto e coprite nuovamente.
  4. Dopo un minuto potrete addentare il vostro panino come se fosse stato appena sfornato da PanB.

Il “panino che non c’era” è ora una realtà fragrante e stuzzicante da cui non potete desistere.

Condividi: